Forum Negramaro ~ Leggi argomento - ANNI 80
 
Indice del forum
Autore Messaggio

<  A RUOTA LIBERA  ~  ANNI 80

Minami
Inviato: Gio Gen 10, 2008 8:33 pm Rispondi citando
Registrato: 13/04/07 17:20 Messaggi: 191 Residenza: Verona
Io gli anni 80 li ho vissuti in pieno.
E adoro tutto di quell'epoca: i film, le serie tv e soprattutto la musica.
Molti dei gruppi che adoravo allora sono allo stesso livello anche ora nella mia classifica personale.
Gli anni 80 sono un periodo d'oro, e tutt'ora mi diverto un mondo ad andare ai dj set dove posso ballare ancora quelle canzoni, ma stavolta in modo un pò più adulto, non come facevo allora che ero una bimba! Wink
Dvvero, degli anni 80 amo tutto...tranne due cose: l'abbigliamento e le acconciature...quelli no, davvero...erano proprio terrificanti!
Brrrrrrrr! Wink

_________________

"Minami"
Profilo Invia messaggio privato
polly
Inviato: Lun Gen 14, 2008 6:30 pm Rispondi citando
Registrato: 07/11/07 18:54 Messaggi: 419 Residenza: Bari
la generazione degli anni 80
Noi non abbiamo fatto la
Guerra, né abbiamo visto lo sbarco sulla luna, non abbiamo vissuto gli
anni di piombo, né abbiamo votato il referendum per l'aborto e la
nostra memoria storica comincia coi Mondiali di Italia '90.

Per non aver vissuto direttamente il '68 ci dicono che non abbiamo ideali,
mentre ne sappiamo di politica più di quanto credono e più di quanto
sapranno mai i nostri fratelli minori e discendenti.

Babbo Natale non sempre ci portava ciò che chiedevamo, però ci sentivamo dire, e lo
sentiamo ancora, che abbiamo avuto tutto, nonostante quelli che sono
venuti dopo di noi sì che hanno avuto tutto, e nessuno glielo dice.

Siamo l'ultima generazione che ha imparato a giocare con le biglie, a
saltare la corda, a giocare a lupo, a campana, a un-due-tre-stella,a
strega-comanda-colori e allo stesso tempo i primi ad aver giocato coi
videogiochi, ad essere andati ai parchi di divertimento o aver visto i
cartoni animati a colori.Siamo quelli che giocavano a "Merda" con le
carte, che avevano sempre un "nascondiglio segreto" con un "passaggio
segreto" e che anche dopo tutti i "celo-celo-mi manca" per finire
l'album delle figurine, ne mancavano sempre 4.

Abbiamo indossato pantaloni a campana, a sigaretta, a zampa di elefante e con la cucitura
storta; la nostra prima tuta è stata blu con bande bianche sulle
maniche e le nostre prime scarpe da ginnastica di marca le abbiamo
avute dopo i 10 anni.Andavamo a scuola quando il 1 novembre era il
giorno dei Santi e non Halloween, quando ancora si veniva bocciati.

Siamo stati i pionieri del 3+2.Siamo stati etichettati come Generazione
X e abbiamo dovuto sorbirci Sentieri e i Visitors, Twin Peaks e Beverly
Hills (ti piacquero allora, vai a rivederli adesso, vedrai che
delusione).

Abbiamo pianto per Candy-Candy, ci siamo innamorate dei
fratelli di Georgie, abbiamo riso con Spank, ballato con Heather
Parisi, cantato con Cristina D'Avena e imparato la mitologia greca con
Pollon.
Siamo una generazione che ha visto Maradona giocare e fare
campagne contro la droga ma anche correre Senna e cantare Freddie
Mercury. Siamo quelli che quando si parla di Papa ci viene in mente
l´unico vero Papa che abbiamo conosciuto, Wojtyla.Siamo stati gli
ultimi ad usare le lire e ci ricordiamo di quando con solo un biglietto
da 1000 di quelle, ci sentivamo straricchi.
Siamo i primi ad essere
entrati nel mondo del lavoro come Co.Co.Co e quelli per cui non gli
costa niente licenziarci. Ci ricordano sempre fatti accaduti prima che
nascessimo, come se non avessimo vissuto nessun avvenimento storico.
Abbiamo imparato che cos'è il terrorismo, abbiamo visto in tv cadere il
muro di Berlino senza capirne l'importanza, e Clinton avere relazioni
improprie con la segretaria nella Stanza Ovale;
siamo state le più giovani vittime di Cernobyl; molti di noi sono stati i primi ad essere
esentati dal servizio militare obbligatorio, e altri sono stati gli
ultimi a doverlo fare anche se quelli della nostra generazione la
guerra l'hanno fatta(Kosovo, Afghanistan, Iraq, ecc.); abbiamo gridato
NO NATO, fuori le basi dall'Italia, senza sapere molto bene cosa
significasse, per poi capirlo di colpo un 11 di settembre.Abbiamo
imparato a programmare un videoregistratore prima di chiunque altro,
abbiamo giocato a Pac-Man, odiamo Bill Gates e credevamo che internet
sarebbe stato un mondo libero.Siamo quelli che se le cassette se le
mangiava il mangianastri, ci toccava riavvolgere il nastro con la penna.

Siamo la generazione di Bim Bum Bam, di Uan, dell'Albero azzurro e di
Dodò,di Clementina-e-il-Piccolo-Mugnaio-Bianco e del Drive-in. Siamo la
generazione che andò al cinema a vedere i film di Bud Spencer e Terence
Hill. Quelli cresciuti ascoltando gli A-ha, gli Europe e i Duran Duran
che se la battevano con gli Spandau Ballet, e gli ultimi a usare dei
gettoni del telefono. Ci siamo emozionati con Superman, Il tempo delle
mele, ET o Alla Ricerca dell'Arca Perduta.Bevevamo il Billy e
mangiavamo le Big Bubble, ma neanche le Hubba Bubba erano male.Siamo
quelli che tiravano le manine appiccicose che trovavano nelle patatine,
la generazione di Crystal Ball ("con Crystal Ball ci puoi giocare..."),
delle sorprese del Mulino Bianco, dei mattoncini Lego,dei Tegolini a
forma di mattoncino, delle Girelle, dei Puffi, i Power Ranger, Zorro,
Magnum P.I., Holly e Benji, Mimì Ayuara, Ken Shiro, l'Incredibile Hulk,
la magica Emy, Yattaman, Vicky, Sampei, Scooby Doo, He-Man, Lamù,
Creamy, Kiss Me Licia, i Barbapapà, le Polly Pocket, i Mini-Pony, le
Micro-Machine, Big Jim e la casa di Barbie di cartone ma con
l'ascensore. La generazione che ancora si chiede se Mila e Shiro alla
fine vanno insieme.La generazione che non ricorda l'Italia Mondiale
'82, che rosica ancora per la finale del '94. Menomale che ci siamo
rifatti nel 2006.
Quelli a cui non davano soldi, al limite una piccola
paghetta, quelli che non erano viziati come le nuove generazioni e
che alle elemetari ci andavano con il grembiulino, non con i vestiti
firmati.L'ultima generazione a vedere il proprio padre caricare il
portapacchi della macchina all'inverosimile per andare in vacanza 15
giorni.Guardandoci indietro è difficile credere che siamo ancora vivi:
viaggiavamo in macchina senza cinture, senza seggiolini speciali e
senza air-bag; facevamo viaggi di 10-12 ore e non soffrivamo di
sindrome da classe turista. No avevamo porte con protezioni, armadi o
flaconi di medicinali con chiusure a prova di bambino. Andavamo in
bicicletta senza casco né protezioni per le ginocchia o i gomiti. Le
altalene erano di ferro con gli spigoli vivi e il gioco delle penitenze
era bestiale.Quelli che quando andavano a giocare fuori, tornavano a
casa stanchi morti e pieni di tagli. Perchè quando andavamo a giocare
non c´erano tutte queste case, e potevamo correre sull´erba.Non c'erano
i cellulari. Andavamo a scuola carichi di libri e quaderni, tutti
infilati in una cartella che raramente aveva gli spallacci imbottiti, e
tanto meno le rotelle!! Magiavamo dolci e bevevamo bibite, ma non
eravamo obesi. Al limite uno era grasso e fine. Ci attaccavamo alla
stessa bottiglia per bere e nessuno si è mai infettato. Ci
trasmettevamo solo i pidocchi a scuola, cosa che le nostre madri
sistemavamo lavandoci la testa con l'aceto.Non avevamo Playstation,
Nintendo 64, videogiochi, 99 canali televisivi, dolby-surround,
cellulari, computer e Internet, però ce la spassavamo tirandoci
gavettoni e rotolandoci per terra tirando su di tutto; bevevamo l'acqua
direttamente dalle fontane dei parchi,acqua non imbottigliata, che
bevono anche i cani! E le ragazze si intortavano giocando al gioco
della bottiglia o a quello della verità, non in una chat .
Siamo quelli che certe cose le hanno dimenticate ma che sorridono
quando se le ricordano. Abbiamo avuto libertà, fallimenti, successi e
responsabilità e abbiamo imparato a crescere con tutto ciò.Tu sei uno
di nostri? Congratulazioni!

_________________
...NON CI SONO PERCORSI PIU' BREVI DA CERCARE..C'E' LA STRADA IN CUI CREDI..E IL CORAGGIO DI ANDARE!
Profilo Invia messaggio privato HomePage
patty
Inviato: Mar Gen 29, 2008 4:34 pm Rispondi citando
Registrato: 21/06/07 10:51 Messaggi: 98 Residenza: provincia di Bari
Quanti ricordi ha riportato alla mia mente questo pezzo sugli anni 80.
Era tutto più bello e più genuino!
Oggi abbiamo fatto mille progressi rispetto a 20 anni fa, ma anche tanti passi indietro!!

_________________
no hay que llorar,que la vida es un carnaval y la debes vivir cantando!
Profilo Invia messaggio privato
Anel21
Inviato: Gio Gen 31, 2008 3:24 pm Rispondi citando
Registrato: 09/09/07 17:45 Messaggi: 578 Residenza: Salerno
patty ha scritto:

Oggi abbiamo fatto mille progressi rispetto a 20 anni fa, ma anche tanti passi indietro!!


Giusto, patty! Passi indietro soprattutto per quanto riguarda i valori... Rolling Eyes
Profilo Invia messaggio privato
patty
Inviato: Gio Gen 31, 2008 4:27 pm Rispondi citando
Registrato: 21/06/07 10:51 Messaggi: 98 Residenza: provincia di Bari
20 anni fa era tutto più genuino!!Si poteva giocare per strada senza paura di pedofili o cose del genere,c'era più contatto tra la gente senza internet e gli sms,a 13 anni c'erano le festicciole in casa dove scappava il primo bacio, mentre oggi a quell'età si va in disco e molti hanno avuto già rapporti completi Wink ...
Ma dove andremo a finire....

_________________
no hay que llorar,que la vida es un carnaval y la debes vivir cantando!
Profilo Invia messaggio privato
polly
Inviato: Gio Gen 31, 2008 7:16 pm Rispondi citando
Registrato: 07/11/07 18:54 Messaggi: 419 Residenza: Bari
i bambini di oggi non sanno più giocare..
ormai con questa maledetta playstation stanno fermi li davanti allo schermo..
che tristezza!
noi al massimo avevamo sbrodolina..e ci inventavamo i giochi più divertenti con le cose più semplici..avevamo molto più ingegno e meno tecnologia..come si suol dire:si stava meglio quando si stava peggio!

_________________
...NON CI SONO PERCORSI PIU' BREVI DA CERCARE..C'E' LA STRADA IN CUI CREDI..E IL CORAGGIO DI ANDARE!
Profilo Invia messaggio privato HomePage
patty
Inviato: Sab Feb 02, 2008 10:31 am Rispondi citando
Registrato: 21/06/07 10:51 Messaggi: 98 Residenza: provincia di Bari
[quote="polly"]
noi al massimo avevamo sbrodolina..e ci inventavamo i giochi più divertenti con le cose più semplici..avevamo molto più ingegno e meno tecnologiaquote]

Concordo!!Ricordate nascondino, 1.2.3 stella, strega comanda colori, oppure non so come lo chiamavate voi...il gioco dve si scrivevano col gessetto 9 numeri per terra,si lanciava una pietra su uno di questi numeri e si doveva saltar su con due o un piede per andare a raccogliere il sassolino lanciato!!!Cavolo come si chiamava:?:
Cmq ci si divertiva con pochissimo...ripeto per strada i bimbi non possono nemmeno più giocare, con tutti i pericoli che ci sono!! Crying or Very sad

_________________
no hay que llorar,que la vida es un carnaval y la debes vivir cantando!
Profilo Invia messaggio privato
Anel21
Inviato: Lun Feb 04, 2008 8:27 am Rispondi citando
Registrato: 09/09/07 17:45 Messaggi: 578 Residenza: Salerno
Adesso si vuol crescere in fretta. Ragazzine di 11 anni che già piangono perchè non hanno un ragazzo...Non ci si sa più godere la vita.

Prima non ce n'erano di questi problemi.
Profilo Invia messaggio privato
Yta
Inviato: Mer Giu 18, 2008 3:08 pm Rispondi citando
Registrato: 07/11/07 18:18 Messaggi: 35 Residenza: TARANTO
Si concordo pienamente con voi...per queste cose le vedo tutti i giorni. però se posso permettermi di dire una cosa....non pensiate che queste cose dipendano anche dall'insegnamente che i genitori danno in casa?
io ho 19 anni e a ballare non ci vado, non ho mai fumato una canna, ne provato altri tipi di droghe.....non ho avuto tutta questa fretta di crescere, di avere un rapporto sessuale x sentirmi grande. secondo me i valori che ci trasmettono i genitori fanno molto....

_________________
Yta
Profilo Invia messaggio privato
_fly_
Inviato: Mer Giu 18, 2008 3:14 pm Rispondi citando
Registrato: 22/06/07 12:00 Messaggi: 938 Residenza: Napoli tutta la vita
Yta ha scritto:
Si concordo pienamente con voi...per queste cose le vedo tutti i giorni. però se posso permettermi di dire una cosa....non pensiate che queste cose dipendano anche dall'insegnamente che i genitori danno in casa?
io ho 19 anni e a ballare non ci vado, non ho mai fumato una canna, ne provato altri tipi di droghe.....non ho avuto tutta questa fretta di crescere, di avere un rapporto sessuale x sentirmi grande. secondo me i valori che ci trasmettono i genitori fanno molto....


Lo sostengo sempre anche io. L'educazione dei genitori e soprattutto il loro ESEMPIO nelle grandi e nelle piccole cose fanno il 90% nella formazione di un bambino/ragazzo. E' quello che ho capito analizzando me stessa come figlia ed è quello che ora cerco di fare come madre...

_________________
dicett' o' pappece 'nfaccia a noce: damme tiempo ca te spertoso...

[il cuore ha sempre ragione]

20-gen-2006 @palapartenope
20-nov-2007 @teatro augusteo
31-mag-2008 @sansiro
18-nov-2008 @palamaggiò
Profilo Invia messaggio privato
Yta
Inviato: Mer Giu 18, 2008 3:19 pm Rispondi citando
Registrato: 07/11/07 18:18 Messaggi: 35 Residenza: TARANTO
è vero anche che la società in cui viviamo è cambiata, negli anni 80 c'era più il senso della famiglia e dei valori...dello stare tutti insieme....ma dipende sempre e tutto dall'ambiente nel quale cresciamo, da cosa ci insegnano e dai valori che ci trasmettono.

_________________
Yta
Profilo Invia messaggio privato
jennyco
Inviato: Gio Giu 19, 2008 2:20 pm Rispondi citando
Registrato: 14/02/08 10:25 Messaggi: 721 Residenza: Bergamo
Stupendi gli anni '80, soprattutto la musica!!!! Very Happy
Profilo Invia messaggio privato
cegra84
Inviato: Gio Gen 21, 2010 4:20 pm Rispondi citando
Registrato: 05/08/09 14:22 Messaggi: 6152 Residenza: Vedelago (TV)
Eccone un breve resoconto.. ne son successe di cose a dir poco STORICHE!!!

Gli anni 80 in sintesi: dalla morte di John Lennon, al ferimento del Papa Giovanni Paolo II, le isole Falkland, il disco dei Pink Floyd The Wall, l'album Thriller di Michael Jackson, l'Italia vince i mondiali di calcio nel 1982, Grace Kelly muore in un incidente di auto, Ronald Reagan viene eletto presidente degli Usa nel 1984, L'URSS boicotta le olimpiadi di Los Angeles, Michail Gorbaciov diventa presidente dell'Unione Sovietica, il concerto del Live Aid organizzato da Bob Geldof, nasce la perestrojka, esplode un reattore nucleare a Chernobyl, cade il muro di Berlino il 9 novembre del 1989, a Pechino la protesta pacifica degli studenti in piazza Tien An Men.In Italia il 27 giugno del 1980 cade vicino a Ustica un aereo della Itavia, il 2 agosto del 1980 una bomba piazzata da terroristi neofascisti scoppia alla stazione di Bologna, a Milano iniziano le trasmissioni di Canale 5, il 23 novembre 1980 un violento terremoto provoca migliaia di morti in Irpinia.Muore Enrico Berlinguer e viene assassinato il generale Carlo Alberto dalla Chiesa, viene sequestrata la nave Achille Lauro, i missili su Lampedusa, la chiusura delle centrali nucleari.Umberto Eco pubblica "Il nome della rosa", Arnold Schwarzenegger e Sylvester Stallone diventano i protagonisti dei film hollywoodiani.Nascono film come "Guerre Stellari" "Blade Runner" "E.T. l'extraterrestre" "Terminator" "Aliens" "La mosca" "La cosa" "Predator" "Ritorno al Futuro" "Ghostbusters" "I predatori dell'arca perduta e Indiana Jones" "La storia infinita" "LadyHawke" "HighLander" "La donna Esplosiva" "Il tempo delle mele" "Shining" "Nightmare" "Helloween" "Venerdi 13".Inizia nel 1980 l'era del metal con gli Iron Maiden, la bambina Nikka Costa diventa famosa con "on My own" Loretta Goggi con "Maledetta primavera", le ragazzine impazziscono per i Duran Duran e gli Spandau Ballet, nascono i paninari, arrivano i primi computer Vic20, Atari St, Commodore 64, Zx Spectrum, Amiga, le videocassette in VHS, le audio cassette e il Walkman, nel 1983 nasce il compact disc, gli zaini Invicta, le merendine del Mulino Bianco, gli orologi Swatch, Sara Simeoni batte il record del salto in alto, Alberto Tomba stravince nello sci, Alberto Cova nell'atletica, i fratelli Abbagnale nel canottaggio, Carl Lewis il figlio del vento vincendo alle olimpiadi di Los Angeles 4 ori, nasce la Italo disco, Radio Deejay con Linus, Gerry Scotti, Fiorello, Jovanotti.Debuttano gruppi come gli A-ha con "Take On Me", gli Europe con "The Final Countdown", Gazebo con "I like Chopin", gli Wham e George Michael, Madonna, Eros Ramazzotti, muore Stefania Rotolo a 30 anni, Rino Gaetano a 31, Bob Marley, Indira Gandhi viene assassinata dalle sue guardie del corpo, lo Space Shuttle esplode nel cielo, il principe Carlo e Diana si sposano, la massoneria Licio Gelli e la P2, la tragedia di Alfredino morto nel pozzo artesiano, viene arrestato il popolare conduttore tv Enzo Tortora, Carlo Rubbia nel 1984 prende il premio nobel per la fisica, la tragedia della Val di Stava, quella dello stadio Heysel, viene deposto il dittatore delle Filippine Marcos con Aquino, Rita Levi Montalcini ottiene il nobel per la medicina, Moreno Argentin e Mike Tyson diventano campioni, nasce il mito di Tom Cruise in "Top Gun", Maradona nel 1986 fa vincere i mondiali di calcio all'Argentina e lo scudetto al Napoli, alle olimpiadi di Seul vince Ben Johnson con un incredibile record del mondo sui 100m ma viene trovato positivo al doping, la tennista Steffi Graff vince il grande slam, il Milan di Sacchi diventa spettacolo con il trio olandese Gullit-Rijkaard-Van Basten, muoiono l'imperatore giapponese Hirohito e Khomeini, la petroliera Exxon Valdez causa una catastrofe naturalistica in Alaska.

_________________
? chi sono IO senza di NOI ?
* 20/11/10 *
18/12/08,10/06/11,07/10/11,
15/10/11,22/10/11,23/10/11,
30/10/11,23/11/11,30/04/12,
14/05/12,22/09/12,13/07/13,
17/11/13,20/11/13,06/07/14,
13/07/14,12/11/15
Profilo Invia messaggio privato

Mostra prima i messaggi di:  

Tutti i fusi orari sono GMT
Pagina 10 di 10
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
Nuovo argomento

Vai a:  

Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi